Lettori fissi

lunedì 30 giugno 2014

Tanto modi per bere Polara!

Carissimi Amici ben trovati!
L'estate porta con se tanti momenti per riunirsi e stare insieme, creare momenti ricreativi dove l'obbiettivo è divertirsi e bere qualcosa di buono e gustoso....
Io amo invitare amici a casa,  e per dissetarci con gusto e varietà di scelta mi affido alla vasta scelta delle Bibite


Polara



L' Azienda Polara nasce nel 1953 nel sud est della Sicilia e precisamente a Modica. Grazie alla serietà e alla costanza di questa azienda, la distribuzione delle bibite Polara ha ampliato i propri confini diventando una delle più importanti realtà nel campo del beverage in Sicilia, nel sud Italia e nell'area del Mediterraneo. Quando parlo di costanza e serietà mi riferisco all'attenzione rivolta dall'azienda stessa nel garantire al consumatore la qualità dei suoi prodotti alla selezione degli ingredienti, ai continui controlli di laboratorio e alla super visione di tutte le fasi del processo di produzione attraverso sistemi di monitoraggio.
 Presso il laboratorio aziendale sono effettuati tutti i test chimico-fisici e microbiologici sulle materie prime, sui semilavorati e sui prodotti finiti, grazie a strumentazioni e metodologie analitiche, utili a garantire la significatività e l’attendibilità dei valori misurati.
Ogni bevanda dello stabilimento modicano è prodotta con ingredienti naturali accuratamente selezionati, secondo il gusto della tradizione siciliana e viene sottoposta a unefficiente sistema di controllo della qualità, nel rispetto delle norme e della sensibilità ambientale secondo le disposizioni ISO 14001, nell’adeguamento ai protocolli IFS Food (International Featured Standard) sulla sicurezza alimentare e nell’applicazione costante del piano di autocontrollo previsto dalle normative e dalle linee guida ISO 9001.




Nel rinnovato stabilimento modicano, Polara continua a produrre bibite con metodi artigianali ma con attrezzature moderne.
Tanti i modi di bere Polara , l’intera gamma produttiva  - in vetro o in PET - pur spaziando dalle classiche bevande gassate, a ridotto contenuto calorico e sugar free, dai prodotti a base di succo alle bibite energetiche, dal thè a zero calorie alle bevande multivitaminiche, ha per denominatore comune il rispetto di criteri produttivi certificati: un’accurata scelta delle materie prime e dei fornitori, mirati controlli in tutte le fasi del processo produttivo, fino al confezionamento, e un rapporto qualità/prezzo tra i più competitivi.
Tante bevande gustose e dissetanti ideali per un aperitivo, un  drink sfizioso con amici o ancora per accompagnare i nostri pasti.

L'Azienda mi ha generosamente omaggiata di una bella campionatura che ho il piacere di mostrarvi

Linea Bevande in confezione Pet da 1,5 lt.


Linea di Bevande in confezione  Vetro Antica Ricetta 20 cl.


Arancia Rossa -  Araciata


Agretto  -  Limonata

Gassosa  -  Spuma


Cola  -  Chinotto


deliziose nelle confezioni in vetro,  che i mie nipoti amano bere direttamente dalla bottiglia ...
dicendomi  "ha tutto un altro sapore"




L'Acqua Tonica Antica Ricetta Siciliana Polara, è una bibita fresca e dissetante che deve il suo retrogusto amaro al chinino (un estratto naturale in passato usato come un farmaco miracoloso). 
Alla base di moltissimi cocktails (dai moderni vodka tonic e mojito al più classicogin tonic: tre tra i drink estivi per eccellenza), l'acqua tonica può presentarsi molto bene anche da sola. Insieme a una scorza di limone e accompagnandola, per esempio, a olive, pomodorini secchi, salatini e sottaceti, si ottiene un aperitivo naturalmente buono e dissetante.


Vedete in quanti modi è piacevole bere le Bibite Polara??
Grazie al loro inconfondibile gusto e alle loro etichette allegre, le bibite della linea Polara sprigionano tutta la bontà della terra di Sicilia: mitica, generosa e amata da tutto il mondo.

Visitando il SITO troverete ancora tanti prodotti e formati disponibili. 
Visitatelo con piacere e per qualsiasi richiesta o informazioni contattateli dal form Contatti presente sul Sito.
Polara è presente anche su Facebook

Alla prossima
Maria